Orange Fiber: 2 amiche, un’idea, un sogno comune

citrus textile
Sembra ieri eppure sono già passati 2 anni dalla nascita della Orange Fiber s.r.l.

Era il 5 febbraio del 2014 e per noi era giunto il momento di entrare in una nuova fase del nostro progetto, a partire dalla costituzione della società.  Oggi siamo qui, e siamo ancora noi, e con lo stesso entusiasmo di quando abbiamo iniziato, siamo pronte ad affrontare insieme questo secondo anno di intenso lavoro.

Un nuovo capitolo di questa incredibile storia, che si apre con un importante traguardo raggiunto: la nascita del nostro primo impianto pilota per l’estrazione della cellulosa da agrumi idonea alla filatura dei nostri tessuti sostenibili e innovativi.

L’impianto ha sede a Caltagirone, all’interno dello stabilimento di una nota industria di spremitura di agrumi con la quale abbiamo stretto un accordo di collaborazione, per essere più vicino ai luoghi di produzione delle materie prime, per cercare di portare valore alla nostra terra, la Sicilia. Realizzato anche grazie ai fondi del bando Smart & Start di Invitalia, l’impianto rappresenta un passo fondamentale per l’ottimizzazione del nostro processo di produzione e il punto di partenza per lo scale up industriale del nostro progetto.

E’ una fortuna immensa poter condividere con voi questo ulteriore importante traguardo e ci auguriamo in futuro di regalarvi infinite gioie, perché desideriamo che Orange Fiber possa entrare a far parte della vostra vita quotidiana con la leggera carezza dei nostri tessuti sulla pelle.

Trasformare un’idea in un’impresa non è semplice e per un progetto industriale sperimentale come il nostro probabilmente lo è ancor di più.

Dal 2011, anno in cui Adriana iniziò ad ipotizzare la creazione di un tessuto dagli agrumi nella sua tesi sui nuovi materiali e tecnologie sostenibili per il tessile all’AFOL Moda di Milano, è stato un crescendo di emozioni e nuove sfide. Con la voglia di innovare la tradizione tessile italiana e fare qualcosa che portasse valore alla nostra terra, abbiamo lavorato duramente, raggiungendo importanti traguardi.

Il deposito del brevetto, la presentazione ufficiale del primo prototipo del nostro tessuto realizzato grazie al supporto del bando Seed Money di Trentino Sviluppo e ai nostri tre Business Angel, la vittoria all’Ideas4Change Award delle Nazioni Unite, la grande avventura di Expo Milano 2015, con la presentazione del nostro progetto all’interno del Padiglione Italia a rappresentanza della Potenza del Limite, il Premio per l’Innovazione di ADI Design Index e la nomination al Compasso d’Oro ADI: ogni giorno è stata una vittoria.  Una vittoria per noi che abbiamo visto realizzarsi il nostro sogno e per tutti quelli che come voi hanno sempre creduto in noi e nella validità del nostro progetto.

Orange Fiber plant

Siamo cresciute, insieme, giorno dopo giorno, e come succede sempre quando si fa quel che si ama, il tempo è volato senza che ce ne rendessimo conto. In questi 2 anni abbiamo stretto importanti accordi e partnership con i principali attori della filiera, costruendo una rete di collaborazioni cruciali per lo sviluppo del nostro progetto. Abbiamo spinto l’acceleratore sull’ottimizzazione del nostro processo e predisposto quanto necessario per l’accesso al mercato dei nostri prodotti entro il 2016.

Unite dalla stessa voglia di guardare al futuro, nonostante le difficoltà, gli interrogativi, i dubbi e le domande su cosa e come sarà, noi continueremo a camminare lungo la nostra via e dare il massimo per costruire pezzo dopo pezzo questo sogno comune che è Orange Fiber.

Voi continuate a seguirci, se vi va, perché non c’è cosa più bella in un viaggio che la condivisione.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(http://www.bardscollective.com/dev/of/wp-content/uploads/2017/04/4.png);background-size: cover;background-position: center center;background-attachment: scroll;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 620px;}